Il frantoio

Uno dei condimenti antichi come il mondo, che l'uomo usa molto spesso per i suoi cibi è l'olio. Tizzana che trovandosi in zona collinare, oltre che a produrre il vino buono, (Chianti Putto), produce anche l'olio di oliva, anch'esso ottimo. Salendo verso Tizzana da Via Pozzo provenendo da Catena o da via Baronciatica, provenendo da Quarrata, possiamo notare la magnificenza di queste secolari piante di ulivi abbracciare l'intera collina.

Leggi tutto: Il frantoio

Il mare

Come abbiamo letto ne La Storia di Tizzana una leggenda narra che Tizzana ha avuto un mare intorno a sè...

Leggi tutto: Il mare

Il Manico

Come ogni buon giornale presentava la propria frequenza d'uscita, in questo caso Il Manico...

Leggi tutto: Il Manico

Quel Natale di una volta

di Letizia Tesi

Presepio o albero di Natale? Oggi l'uno non esclude l'altro, ma un tempo non era così. C'è stato un periodo in cui era considerato quasi un sacrilegio che il bue e l'asinello vegliassero il divin bambino al riflesso artificiale di luci intermittenti anziché al chiarore astrale della cometa. La contrapposizione fra queste due pratiche natalizie era vista allora contrapposizione fra due polarità, sacro e profano. Le statuine di gesso del presepio narrano da sempre la storia di Betlemme con un linguaggio semplice ed efficace, che rispecchia l'immaginario collettivo, senza nulla togliere alla sacralità dell'evento.

Leggi tutto: Quel Natale di una volta

Altri articoli...

Questo sito, come tutti, utilizza i cookies. Continuando la navigazione o chiudendo questo banner accetterai tale innocuo utilizzo.